Ulteriori info:

Per La Bracerie puoi prenotare chiamando al numero del Jemming.

Per il tuo Evento puoi iniziare a pianificare un preventivo dal nostro form, sarai ricontattato per un appuntamento.

Per Idroparco è aperto ai soci, la disponibilità è a discrezione della direzione.

Top

Quando è nato il compleanno?

 / Blog  / Quando è nato il compleanno?
compleanni jemming sala eventi
4 Apr

Quando è nato il compleanno?

In questo spiacevole momento, possiamo occupare il nostro tempo imparando tante nuove cose, a cui magari non avevamo pensato prima! Come ad esempio… Quando è nato il compleanno?

Il compleanno, sappiamo tutti quanto sia un giorno speciale per ognuno di noi: capita una sola volta all’anno, festeggiamo l’anniversario della nostra nascita, l’inizio di un nuovo anno in termini d’età, ma soprattutto ci sentiamo i veri protagonisti dell’intera giornata.
Ci sono compleanni che hanno più valenza degli altri, come il primo compleanno, quello dei 18 anni… E tutti i compleanni a cifra tonda!

Pochi sanno però qual è l’origine di questa tradizione, tutto sommato recente.

 

Quando è nato il compleanno? Scopriamolo insieme:

Ci sono molte versioni sulla nascita del compleanno, ma la più accreditata è quella dello storico Jean – Claude Schmitt, che non solo fece molto ricerche su questa usanza, ma addirittura scrisse un libro a riguardo, chiamato proprio “L’invenzione del compleanno”.
Grazie agli studi di Schmitt abbiamo scoperto che quest’usanza divenne popolare in tutte le classi sociali solamente verso la seconda metà del XIX secolo, in Germania, con la festa dei bambini “Kinderfest”, dove il/la festeggiato/a, veniva svegliato/a all’alba con una torta decorata con delle candeline, una i più rispetto alla sua età.

La data del primo compleanno, è esattamente il 28 agosto 1802: una torta con 53 candeline, celebrava il compleanno di uno dei più importanti e noti scrittori del Romanticismo, Johann Wolfgang von Goethe, autore del famoso romanzo “I dolori del giovane Werther”.  Questa data, quindi, può essere considerata come la vera nascita del compleanno, così come lo si conosce oggi.

…E in antichità?

In Mesopotamia e nell’Antico Egitto, si registrava il giorno della propria nascita perché, grazie a quella data, gli astrologi erano in grado di creare l’oroscopo. I Romani, gli Egizi e i Persiani, festeggiavano il compleanno unicamente delle persone che appartenevano ad un certo rango, come imperatori o faraoni.

Proprio nella Bibbia, vengono ricordate due feste di compleanno: quella del faraone e quella di Erode.

Il Cristianesimo, rifiutò inizialmente questo tipo di celebrazione poiché ritenuta legata ai riti religiosi pagani, tuttavia, con il passare dei secoli, è stata accettata anche dal mondo occidentale.

 

Noi del Jemming, speriamo di tornare presto a festeggiare i vostri compleanni insieme!

Share
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi